Equilibrio di una danza sconosciuta, riflette il sole di una notte chiamata luna. Non si è […]
C’era una volta, tanto tempo fa, una città distesa sul mare. Non c’era giorno in cui […]
Ho passato gran parte della mia vita a fuggire da film che non avessero il lieto fine, ma […]
Nelle azzurre sere d’estate, me ne andrò per i sentieri, graffiato dagli steli, sfiorando l’erba nuova: […]
L’ho sempre considerata la poesia più bella di Pablo Neruda. Innamorata della voce del grande Luca […]
Un’origine maledetta, che mi porta alla morte. Uno stemma dentro al sangue, che colore non ha […]
Tutti scoprono, più o meno presto nella loro vita, che la felicità perfetta non è realizzabile, ma […]
William Shakespeare non ha bisogno di presentazioni, ma il sonetto 116 rappresenta il lasciapassare per l’eternità, […]

«Lei leggeva un libro, ad alta voce, e questo lo rendeva felice perché pensava non ci fosse voce più bella di quella, al mondo. Compì 33 anni il 4 settembre 1862. Pioveva la sua vita, davanti ai suoi occhi, spettacolo quieto». Alessandro Baricco, Seta

Settembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930