Chi è Lucia Bonelli

Mi piace ripartire, prendere tutto e ricominciare, soprattutto adesso che ho deciso di fare convergere tutti il mondo di Lucia in un’unica casa virtuale. Ieri c’era il sole, non pioveva, non era autunno, non c’era tempo. Ho mangiato un gelato sorridendo a una primavera che in fondo non è mai così distante per i sognatori. La vita è tutta là, nel richiamo della pelle, nelle risate spontanee con un amico, nelle emozioni di un giorno qualunque. Poco importa il valore di chi incrocia il tuo destino indossando solo maschere che prima o dopo ti sveleranno la sua vera natura, tu non piangerai, anzi, sorriderai e ti renderai conto ancora di più che la leggerezza della spontaneità è un l’unica cosa che il mondo non potrà mai portarti via. Perché nasce LuciaBonelli.com? Perché mi sono cercata e, nelle parole, mi sono trovata e mi ritroverò sempre. Benvenuti nel mio mondo di parole, di immagini e suoni, di ricordi, melodie e speranze per il futuro. Non presentatevi mai con il vostro nome se non sapete chi siete davvero. Cercatevi. Cercatevi in un libro, nelle pieghe di un foglio, sulle copertine impolverate che si leggono appena. Cercatevi oltre il rumore del mondo, i veleni della gente, le ombre di un autunno che non sono altro che pieghe di sole che torneranno a essere primavera. Non andrete mai bene a tutti, ma nessuno vi amerà tanto quanto sareste capaci di amare voi stessi. È difficile, forse impossibile, e lo è perché quando cresciamo perdiamo il sapore dell’innocenza, il gusto della spontaneità, la leggerezza della meraviglia. Ci inquiniamo di maschere e pensieri, di paure e timori. Ci perdiamo. No, non temete. Non è impossibile ritrovarsi. Aprite la porta, liberatevi, camminate controvento, controsole, controtempo. Sbagliate, innamoratevi, rischiate, ma non abbiate mai paura di tornare a guardarvi allo specchio quando vi abbandoneranno o penserete di avere fallito. Ci sarà un solo e unico momento in cui starete fallendo davvero.. quando smetterete di cercarvi, di crederci, di gridare a gran voce che è giunto il tempo di ridere, di credere, di ricominciare. E, quel tempo, sarà il nostro tempo, in ogni giorno che verrà 

 

Ecco i link che vi porteranno un po’ nel mio mondo 🙂

 

Clicca qui